Ultima modifica: 29 Ottobre 2020

Regione Toscana – Coronavirus, pronta ordinanza su scuola.

In allegato la comunicazione ed il video della Regione Toscana.

Contenuto bloccato, accetta i cookie per visualizzare il contenuto
Fino al 24 novembre il ricorso alla didattica digitale integrata alle superiori dovrà essere pari al 75 per cento delle attività, rispettando così la soglia minima indicata dal Dpcm del Governo. Il 25 per cento residuo di didattica in presenza, garantito giornalmente, si rivolgerà in prevalenza e compatibilmente con l’autonomia dei singoli istituti agli studenti delle prime e ultime classi che si preparano all’esame di maturità o iniziano il loro nuovo percorso di studi e alle attività di laboratorio, che da remoto risulterebbero più complicate da svolgere. L’ordinanza chiede inoltre che venga garantita l’effettiva inclusione scolastica agli alunni con disabilità, disturbi specifici dell’apprendimento e altri bisogni educativi.

Link vai su