Ultima modifica: 4 Aprile 2020

Opera selezionata alla III Biennale dei licei artistici

L’opera “Coscienza“, ideata da alcuni studenti della 5B Arti figurative, sede di Cascina, coadiuvati da un team di docenti, è stata selezionata per la III Biennale dei licei artistici, il cui tema è “Sulle orme di Leonardo: l’arte come ricerca“.

Qui il link alle opere selezionate: III Biennale dei licei artistici

Tavola progettuale

Descrizione dell’opera

Il progetto si compone di una scultura in resina di un bambino, asessuato e dai tratti universali per accomunare l’esperienza umana, posto di fronte a una superficie riflettente incorniciata da una struttura in legno che richiama il cerchio e il quadrato entro cui è inscritto l’uomo vitruviano leonardesco. La scelta del bambino in resina vuole rimandare alla trasparenza, alla limpidezza e alla curiosità dello sguardo scientifico, libero e depurato dalle scorie dei pregiudizi. Il bambino, che indaga il mondo attorno a sé,  si riflette – così come gli spettatori – in una sorta di specchio, trovando così se stesso all’interno di quella natura ordinata, misurabile e matematica che va cercando. Si vuole dunque anche, con ciò, simboleggiare l’unione inscindibile tra uomo e natura, materia e energia, sottolineando come i due aspetti debbano necessariamente coesistere.

Docente referente: Daniele Dinelli

Studenti coinvolti: Betti Alessio, Busdraghi Roberta, Fiduccia Adele, Luzzi Giulia

Docenti collaboratori: Ciampini Andrea, Dell’Omodarme Simone, Artigiani Stefano

Link vai su