Ultima modifica: 30 Dicembre 2021

Le scelte strategiche

PRIORITA’ STRATEGICHE E PRIORITA’ FINALIZZATE AL MIGLIORAMENTO DEGLI ESITI

Il Liceo artistico Franco Russoli nell’ultimo triennio ha messo in atto diverse strategie per realizzare gli obiettivi del RAV ancora non tutti pienamente raggiunti. L’analisi positiva degli step intermedi, gli anni trascorsi dalla prima stesura del PTOF e il suo valore altamente innovativo hanno portato il CdD del 21/12/2021 a deliberare di perseguire le priorità i cui traguardi non sono stati pienamente raggiunti:

  1. Individuare alcuni strumenti di valutazione delle competenze
  2. Proseguire il percorso di formazione e in servizio dei docenti
  3. Incrementare le opportunità di inserimento lavorativo, di stage, di tirocinio attraverso l’integrazione con le aziende del territorio
  4. Monitorare gli esiti a distanza degli  studenti
  5. Perseguire ulteriormente nella ricerca di strumenti di valutazione delle competenze degli studenti

 Inoltre si rafforzeranno le altre priorità precedentemente individuate. Alcune di queste priorità non sono state raggiunte anche a causa  alla pandemia Sars-Covid-19 che ha limitato l’opportunità di lavoro condiviso tra i docenti e gli studenti e con il territorio.

Priorità e Traguardi

Competenze Chiave Europee

Priorità

Individuare alcuni strumenti di valutazione delle competenze.

Traguardi

Realizzazione di prove trasversali per competenze multi o interdisciplinari.

Priorità

Potenziare la formazione autoformazione e formazione in servizio dei docenti.

Traguardi

Realizzazione di percorsi formativi.

Priorità

Rafforzare le competenze degli studenti nell’ambito della comunicazione, dell’azione autonoma e responsabile.

Traguardi

Prosecuzione e Incremento dei percorsi PCTO

 Risultati a distanza

Priorità

Incrementare le opportunità di inserimento lavorativo, di stage, di tirocinio. Monitorare i risultati a distanza sia per quanto riguarda gli studi che l’inserimento lavorativo.

Traguardi

Sottoscrivere ulteriori convenzioni e/o collaborazioni con aziende del  territorio. Rafforzare l’orientamento in uscita e in modo particolare la formazione terziaria professionalizzante non accademica ITS

 

Priorità

Monitorare gli esiti a distanza degli studenti

Traguardi

Costruzione di una banca dati delle scelte degli studenti post diploma.

 

Priorità

Implementare le competenze degli studenti all’utilizzo dei software applicativi necessari per indirizzi di studi professionalizzanti.

Traguardi

Costruzione di ambienti di apprendimento con le nuove tecnologie, soprattutto per le discipline professionalizzanti.

 

Aspetti generali

I percorsi liceali forniscono allo studente gli strumenti culturali e metodologici per una comprensione approfondita della realtà, affinché egli si ponga, con atteggiamento razionale, creativo, progettuale e critico, di fronte alle situazioni, ai fenomeni e ai problemi, ed acquisisca conoscenze, abilità e competenze coerenti con le capacità e le scelte personali, adeguate al proseguimento degli studi di ordine superiore, all’inserimento nella vita sociale e nel mondo del lavoro. In particolare essendo il Liceo Artistico indirizzato allo studio dei fenomeni estetici e alla pratica artistica la nostra VISION nel corso degli ultimi anni è stata finalizzata a fare del Liceo F. Russoli un punto di riferimento a carattere territoriale per i giovani, per le famiglie e per gli adulti atto a favorire l’acquisizione dei metodi specifici della ricerca, della produzione artistica e a rafforzare la padronanza dei linguaggi e delle tecniche relative. Tutte le azioni MISSION  tendono dunque a fornire allo studente gli strumenti necessari per conoscere il patrimonio artistico nel suo contesto storico e culturale, per coglierne appieno la presenza e il valore nella società odierna. Lo studente apprende le conoscenze, sviluppa le abilità e matura le competenze necessarie per dare espressione alla propria creatività e capacità progettuale nell’ambito delle arti. Lo scopo finale è quello di far crescere in loro – conoscenze competenti – per affrontare qualsiasi scelta universitaria o di lavoro; risultato raggiungibile attraverso un attento lavoro di lettura ed interpretazione delle esigenze dell’utenza e del territorio, nonché dei nuovi curricoli.

Obiettivi formativi individuati dalla scuola

  1. Sviluppo delle competenze in materia di cittadinanza attiva e democratica attraverso la valorizzazione dell’educazione interculturale e alla pace (Convenzione CISP), attraverso il rispetto delle differenze e dell’identità di genere, attraverso il dialogo tra le culture, attraverso il sostegno dell’assunzione di responsabilità nonché della solidarietà e della cura dei beni comuni e della consapevolezza dei diritti e dei doveri
  2. Sviluppo di comportamenti responsabili ispirati alla conoscenza e al rispetto della legalità, della sostenibilità ambientale, dei beni paesaggistici e naturali, del patrimonio e delle attività culturali.
  3. Potenziamento delle metodologie laboratoriali e progettuali e delle relative attività di laboratorio
  4. Prevenzione e contrasto della dispersione scolastica, di ogni forma di discriminazione e del bullismo, anche informatico;  potenziamento dell’inclusione scolastica e del diritto allo studio degli alunni con bisogni educativi speciali attraverso percorsi individualizzati e personalizzati anche con il supporto e la collaborazione dei servizi socio-sanitari ed educativi del territorio e delle associazioni di settore e l’applicazione delle linee di indirizzo per favorire il diritto allo studio degli alunni adottati
  5. Potenziamento percorsi PCTO
  6. Definizione e Potenziamento di un sistema di orientamento

Allegato 2 – Convenzione CISP

 

 

Link vai su