Ultima modifica: 13 Aprile 2021

Educazione Finanziaria, una possibilità per lo sviluppo di percorsi di ed. civica. Webinar gratuito il 14 aprile

Fin da piccoli abbiamo a che fare con il denaro, basti pensare alla vecchia e cara paghetta. Eppure molti conoscono a memoria alcuni passi della Divina Commedia, ma non hanno la benché minima idea di cosa sia lo spread o il MES, termini che si sentono quasi ogni giorno anche al telegiornale.

Per questo è importante, fin dalle scuole primarie, fornire ai ragazzi le competenze necessarie per partecipare alla società ed effettuare scelte consapevoli per il loro futuro. Anche inserendo l’educazione finanziaria all’interno dell’insegnamento dell’educazione civica.

Parleremo appunto di come inserire l’Educazione Finanziaria all’interno di percorsi di Educazione Civica in un webinar gratuito in collaborazione con JA Italia il prossimo mercoledì, 14 aprile, alle ore 17.00. Titolo della diretta: “L’educazione finanziaria come possibilità per lo sviluppo di percorsi di educazione civica e orientamento”.

Durante il webinar del prossimo 14 aprile verranno toccate le seguenti tematiche:
· Come può inserirsi l’educazione finanziaria ed imprenditoriale nei percorsi di educazione civica a scuola;
· L’importanza delle competenze trasversali per le attività di orientamento per acquisire consapevolezza di sé, degli altri e del contesto in cui si vive;
Perché adottare un approccio trasversale all’insegnamento dell’educazione civica, che includa l’educazione finanziaria ed imprenditoriale, può essere molto utile per la fascia di studenti della secondaria di primo grado.

Attenzione: indipendentemente dal periodo di iscrizione al webinar, potranno accedere alla diretta del 14 aprile, solo i primi 1000 utenti che si collegheranno.
Tuttoscuola invierà comunque il link per vedere la registrazione dei webinar a tutti gli iscritti.
È prevedibile una forte richiesta di partecipazione.
Se non ti è possibile collegarti con largo anticipo, suggeriamo di attendere comodamente la registrazione per mail, che invieremo poco dopo il webinar. Potrai visionarla quando vuoi.
 
 

Link vai su